Dopo Cannes anche a Genova

DOPO CANNES ANCHE GENOVA

Il cantiere OROMARINE continua l’opera di promozione dei suoi prodotti sia in ambito nazionale che internazionale anche a Genova, partecipando alla 59° edizione del Salone Internazionale Nautico, in programma dal 19 al 24 del mese di settembre. Non è la “prima volta” per l’azienda che fa capo ad Alessandro Orefice, perché l’esordio effettivo nel capoluogo ligure è avvenuto lo scorso anno, con grandi consensi e con stimoli importanti che hanno indotto il Cantiere ad incrementare la sua produzione, ed ha portato alla progettazione dei modelli Coupè poi presentati al Nauticsud nel mese di febbraio 2019.

Dopo aver esposto per la prima volta al Cannes Yachting Festival, i battelli verranno trasferiti direttamente a Genova, pronti per visite e prove in acqua. In aggiunta ai modelli esposti alla kermesse francese però, ossia al 999 Cabin ed all’S11 Coupè, due modi differenti di vivere il mare ed il campeggio nautico, grazie a coperte totalmente differenti, al Salone Nautico sarà possibile vedere anche il “piccolo” di gamma, ossia l’S65. Tutt’e tre i modelli saranno motorizzati a poppa con motori fuoribordo Evinrude. Sui modelli più grandi la motorizzazione sarà data da una coppia di E-TEC G2 da 300 cavalli ognuno, mentre sul più piccolo la motorizzazione fuoribordo abbinata sarà sempre un E-TEC G2 ma con potenza di 115 cavalli. Non resta che andare a Genova, recarsi sul pontile (oltre il ponte apribile) nelle posizioni da D17 a D20 e poi fare la propria scelta, magari dopo essere saliti a bordo ed aver apprezzato le qualità nautica dei singoli modelli.

Letto 37 volte